robottino ruota robottino
BEST     TECH

Recensione Apple Watch serie 3, con LTE sarebbe perfetto

Krix - 02-12-2017 - Letture: 67
editor's choice

Dopo quasi 2 mesi e mezzo di utilizzo sono pronto per dirvi come va questo Apple Watch Serie 3. Presentato nel KeyNote del 12 Settembre insieme a tutti gli altri dispositivi Apple, tra cui iPhone 8, 8Plus e X, ha tra le sue nuove caratteristiche quella di avere integrata la connessione LTE. Connessione LTE che purtroppo non sarà disponibile a breve in Italia.

Prima però di continuare nella lettura, ti chiedo come sempre di fare una cosa semplice che regala grande soddisfazione a me e al Team di Best-Tech,  clicca su Mi Piace o iscriviti al canale Youtube e condividi, per far si che l'articolo venga visto e letto da chi come te ne ha bisogno. Impieghiamo volentieri molto tempo a scrivere questi articoli, e questo piccolo gesto ci regala grandissima soddisfazione wink

 

 

Chi proviene da un Apple Watch Serie 1 e 2 non noterà alcuna differenza dal punto di vista estetico,  il design della scocca è rimasto pressochè identico, corpo quindi in alluminio dalle dimensioni di 42.5 x 36.4 x 11.4 millimetri e 32.3 grammi di peso per la versione da 42mm e 38.6 x 33.3 x 11.4mm e 26.7 grammi di peso per la versione da 38mm. Il fondo è realizzato in materiale composito e non in ceramica, ceramica che invece ritroviamo nelle versioni con scocca in acciaio.

La versione in mio possesso è quella da 38m con cassa in alluminio grigio siderale e cinturino sport nero. Il display è un OLED con risoluzione di 340 x 272 pixel nella versione da 38mm e 390 x 312 pixel in quella da 42mm. Ottimo il contrasto, i colori sono belli accesi, ottimo anche il sensore di luminosità che garantisce una ottima visibilità dello smartwatch in tutte le condizioni di luce.

Tra le novità di questo Apple Watch Serie 3, oltre alla connessione LTE, c'è un nuovo processore S3 che risulta essere il 70% più performante rispetto al precedente S2, e un nuovo chip wireless W2 più efficente che vi garantirà una durata della batteria nettamente più alta.

Apple Watch Serie 3 è' resistente all’acqua fino a 50 metri, quindi ottimo per l'attività sportiva in piscina, ed ha ora anche un altimetro barometrico che rileva i dislivelli.

Personalmente non sono un amante degli Smartwatch, mi piace molto di più indossare i classici orologi dal design tondo, meglio se meccanici o automatici, ma ne riconosco nello specifico le qualità. In particolare riconosco a questo Apple Watch Serie 3 una eccezionale semplicità d'uso, oltre che una fluidità nell'utilizzo che rende immediato ogni comando impartito. Il merito è si del nuovo processore, ma anche secondo me del nuovo software WatchOS4, che ha portato con se diverse novità. 

Ora infatti Siri parla, ed è molto più proattiva e reattiva nel fornirci le informazioni che gli chiediamo. Sono presenti nuovi sfondi, quelli con i personaggi di Toy story sono fantastici, ma ci sono anche i nuovi caleuidoscopio, e anche le attività sportive ora sono più complete con maggiori informazioni, merito di un miglioramento generale dei sensori. 

A proposito di attività sportiva, ho utilizzato Apple Watch in palestra, in piscina in questi 2 mesi, e ne ho apprezzato le qualità maggiormente nel nuoto. Impostando la lunghezza della vasca, Apple Watch riesce a contare con estrema precisione il numero di vasche che andrete a fare, ma soprattutto è in grado di distinguere anche gli stili che andrete a fare. Potrete poi andare a vedere tramite l'App Attività sul vostro iPhone più nel dettaglio la vostra attività, e scoprire quanti metri avete fatto in uno stile e quanti in un'altro, i tempi parziali, le caloria buciate, e tempi di riposo, i battiti cardiaci e molto altro.

Potrete anche passare da un'attività all'altra senza dover chiudere la sessione sportiva, vi basterà premere sul tasto più semplicemente per cambiare sport, novità introdotta in questa ultima versione di WatchOS4. La funzione battito cardico vi tiene monitorati durante il giorno, e vi restituisce il battito a risposo, il battito medio, il picco più alto, e se impostato su una soglia massima è in grado di avvertirvi quando la state superando, mettendovi in allarme. 

Conclusioni

Ammetto che faccio fatica a toglierlo dal polso, avere tutte le notifiche sempre in maniera puntuale e discreta a colpo d'occhio, poter rispondere ad una chiamata direttamente dallo smartwatch in vivavoce, leggere le mail, rispondere ai messaggi direttamente con testi pre impostati o con messaggi vocali,  tutte cose che effettivamente impari ad apprezzare con l'utilizzo giornaliero. 

Ovviamente questo dispositivo è il perfetto compagno di un iPhone (funziona solo con iPhone), e se utilizzato anche insieme alle fantastiche Airpods avrete la sensazione di avere tutto quello che vi serve(anche se non è vero).

In conclusione Apple Watch Series 3 mi è piaciuto e lo uso con piacere. Peccato solo per il cinturino sport fornito in dotazione in fluoroelastomero che non apprezzo molto, infatti ho subito optato per l'acquisto dell'eccezionale cinturino Sport Loop in Nylon nel colore giallo fluo che trovo bellissimo, leggerissimo e ideale per lo sport ed il nuoto in particolare, e per uno non originale in maglia milanese. Ma di questi ed altri accessori vi parlerò più avanti in una review dedicata.

Peccato anche non poter avere la versione LTE che gli avrebbe consentito di essere utilizzato indipendentemente dallo Smarphone. 

 

Powered by: World(129)