robottino ruota robottino
BEST     TECH
  NEWS

Le novità Apple

Serie TV in streaming, news e videogiochi, Apple svela le sue carte.

Krix - 25-03-2019
Le novità Apple

Apple da mesi ha deciso di concentrarsi , più che sui dispositivi, su software e servizi da integrare perfettamente all´interno dei device sfruttandone al meglio l´hardware . Tim Cook ha svelato il 25/03 nello Steve Jobs Theater di Cupertino tutti i frutti del lavoro fin qui svolto. Nelle scorse settimane erano circolate le voci sul lancio di tre diversi servizi, uno legato alle serie tv, uno alle news e infine uno ai videogiochi.

Apple TV Channels e TV+

Si parte dalla nuova Apple Tv, con il servizio Apple Tv Channels, che permetterà (in aggiunta a servizi opzionali come Amazon Prime Video o Hulu) di pagare solo per i canali che si vogliono guardare, senza dover abbonarsi a un pacchetto troppo esteso di canali, scaricando i singoli contenuti offline e guardarli in tutti i device.

Queste novità arriveranno sui device mobili in maggio e in autunno arriveranno anche per i Mac, mentre l’app Apple Tv arriverà presto anche sulle smart tv Samsung in primavera, e successivamente Sony, Lg, Vizio e poi negli ambienti Amazon e Roku; il servizio oggi disponibile in 10 paesi sarà esteso presto in più di 100 nazioni.

Ancora più attesa era la rivelazione legata alla piattaforma di streaming Apple Tv+ : The Morning Show, una serie che parlerà del dietro le quinte dei programmi mattutini della tv americana, sottolineando soprattutto i rapporti di potere fra uomini e donne. Jason Momoa e Alfre Woodard prendono il testimone per introdurre See, un’ambiziosa serie fantascientifica in cui l’umanità è costretta alla cecità da una strana epidemia e secoli dopo la vista è perfino ritenuta una leggenda. Kumail Nanjiani presenta subito dopo Little America, una serie sull’immigrazione scritta con la moglie Emily V Gordon che sottolinea l’ordinarietà della vita di molti stranieri. Fra i programmi di Apple Tv+ ci sarà anche una produzione per ragazzi di Sesame Street che trasmetterà valori fondamentali soprattutto utilizzando gli strumenti del coding. Il creatore di Lost JJ Abrams e la cantante Sara Bareilles parlando poi di Little Voices, la loro serie dedicata a una giovane donna che cerca di sfondare nel mondo della musica.

Apple News

Fra le altre novità introdotte c’è il rinnovamento di Apple News. Il servizio proporrà 300 magazine spaziando su giornali che si occupano di intrattenimento, sport, cultural, lifestyle ecc. in quella che promette di essere la “più coerente esperienza di lettura“. Tutto è curato dagli editor di Apple e la visualizzazione è ottimizzata e personalizzata per iPhone e iPad in particolare. Il servizio è disponibile da subito e venduto con un abbonamento di 9,99 dollari al mese (primo mese gratuito), da condividere allo stesso costo anche con la propria famiglia (per ora Apple News+ sarà disponibile negli Stati Uniti e in Canada e prossimamente durante l’anno anche in Australia e Regno Unito).

Apple Card

Apple Card è l´altra novità davvero interessante, un sistema che sostituisce la carta di credito integrandola con i sistemi immediati e trasparenti dell’iPhone, a partire dalla richiesta di attivazione che avviene immediatamente attraverso il telefono. 

Il sistema di Apple Card offre anche diverse azioni per ripagare i proprio debiti, personalizzando i pagamenti e osservando l’oscillazione degli interessi in tempo reale; il servizio inoltre non avrà nessun tipo di costo né nazionale né internazionale, e nemmeno ci saranno penali per i ritardi di pagamento. Per fare tutto ciò Apple si appoggia a Goldman Sachs e Mastercard per la sua rete internazionale. E per quelle situazioni in cui non Apple Pay non è ancora accettata, Apple ha lanciato delle vere e proprie carte in titanio nel tipico stile Apple,  con solo il nome dell’utente.

Apple Arcade

Nasce poi il servizio Apple Arcade, il servizio di gaming in abbonamento per mobile, desktop e schermi fissi. Offrirà un ventaglio di gaming app realizzate da grandi società, ma anche da sviluppatori indipendenti, con l’obiettivo soprattutto di sostenere progetti sperimentali e innovativi. Con una sola soluzione si avrà accesso a oltre 100 giochi, in una sezione che sarà installata all’interno dell’App Store. I giochi saranno completi, si potrà giocare anche offline, e ci sarà la possibilità di proteggere i bambini dai titoli inadatti. Si potrà  iniziare a giocare su un device e continuare su un'altro.

Powered by: World(129)