Apple Mac Mini 1,4 GHz: la recensione di Best-Tech.it



by   |  LETTURE 5585

Apple Mac Mini 1,4 GHz: la recensione di Best-Tech.it

In questi giorni nella nostra redazione abbiamo avuto modo di provare il piccolo ed economico Apple Mac mini è un PC che permette di addentrarsi nel mondo OS X senza spendere un occhio della testa, limitato per certi versi, non si possono infatti sostituire i componenti interni, ma pur sempre completo.

Il suo design sottile lo rende un compagno attraente per il vostro posto di lavoro o per la vostra scrivania di casa, e a differenza dei MacBook e degli iMac siete voi a decidere esattamente quale monitor e periferiche usare insieme a questo computer.

La scelta di usare l'alluminio e i bordi arrotondati evidenzia la volontà di Apple di seguire una linea minimalista, lasciando solamente l'indicatore di accensione e il logo della mela visibili dalla parte frontale.

Le sue dimensioni sono veramente compatte, 19,5 x 19,5 x 3,5 centimetri per un peso di 1,18 kg, il Mac mini è il Mac più compatto disponibile in commercio ma non il più piccolo e il più leggero fra i mini PC.

Sia l'Intel NUC, sia l'HP Stream Mini sono significativamente più compatti.

A differenza della versione del 2012, il nuovo pannello circolare inferiore del Mac mini non si può rimuovere facilmente, e non potete sostituire la RAM o il supporto d'archiviazione.

Ora per aprire il pannello bisogna usare uno strumento apposito (noi abbiamo usato un cacciavite), e l'unico componente sostituibile è il modulo Wi-Fi.

Sul retro del Mac Mini troverete una porta HDMI, quattro porte USB 3.0, uno slot per le schede SDXC e i jack per il microfono e le cuffie.

Fanno inoltre la loro comparsa sul Mac mini due porte Thunderbolt 2, che possono essere usate per il trasferimento dei dati ad alta velocità e sono l'ideale per collegare monitor 4K.

Il Mac mini può contare sul supporto al Wi-Fi 802.11ac per collegarsi online e al Bluetooth 4.0 per la connessione ai vostri gadget wireless.

Il PC ha anche una porta Ethernet per il collegamento a Internet, un'opzione di connettività scomparsa nei nuovi Macbook.

Avrei preferito avere accesso al jack delle cuffie e ad almeno una porta USB nella sezione frontale.

Con un processore Intel Core i5 a 1.4 GHz di quarta generazione e 4 GB di RAM, il nostro Mac mini ha gestito facilmente l'intrattenimento e i compiti di produttività basilari. Non abbiamo riscontrato il minimo rallentamento mentre usavamo GarageBand con un video HD in streaming da Netflix e YouTube contemporaneamente.

Con la su GPU integrata Intel HD Graphics 5000, la nostra versione base del Mac mini non si può certo definire una super potenza grafica, ma riesce a gestire lo stesso alcuni giochi non particolarmente pretenziosi.

Grazie all'inclusione delle app standard Mac come GarageBand, iMovie, Pages, Keynotes e Numbers, il Mac mini offre numerose opzioni per i creativi e gli utenti business, fin dal momento in cui si estrae il prodotto dalla scatola.

Il Mac mini ha un prezzo di partenza di 489 euro (569 sul sito ufficiale Apple) e può contare su un processore Intel Core i5 a 1.4 GHz, 4 GB di RAM, un hard disk da 500 GB e 5400 RPM e Intel HD Graphics 5000. Potete aumentare la RAM fino a 16 GB spendendo 360 euro e aggiungere il Fusion Drive da 1 TB per altri 300 euro.

Il Mac mini non include tastiera, mouse o monitor, per questo motivo dovrete usare le periferiche in vostro possesso o comprarne di nuove.

Il nostro giudizio

Il Mac mini è un sistema OS X attraente, economico ed efficiente, ha un design che non lo fa sfigurare sulla vostra scrivania o di fianco alla vostra TV.

Basso il prezzo e in grado di funzionare adeguatamente con le vostre periferiche,anche se facciamo difficoltà a digerire il fatto con sia possibile sostituire la RAM e l'HD.

Apple Mac Mini 1,4 GHz: la recensione di Best-Tech.it
Amazon.it: EUR 499
compra su amazon Compra ora su Amazon.it  
Disponibile
Ottieni il miglior prezzo ed una spedizione veloce e sicura!