Asus VivoPC: la recensione di Best-Tech.it



by   |  LETTURE 2389

Asus VivoPC: la recensione di Best-Tech.it

VivoPC è il mini desktop di Asus, poco più grande di un foglio A4 diviso a metà. Pesa 1210 grammi, dei quali 440 sono di hard disk. L’alimentatore esterno è molto compatto: 7.5 x 7.5 x 3 centimetri con un cavo tripolare da una parte e un connettore da 5 mm dall’altra, entrambi discretamente lunghi.

VivoPC è davvero gradevole da guardare e toccare. Le finiture sono tutte opache e resistenti ai graffi, il coperchio superiore è rifinito in laminato di alluminio (a cerchi concentrici, come gli ultrabook Zenbook o i tablet Transformer di fascia alta) mentre il fondo è protetto da 4 gommini discretamente spessi.

La costruzione è in plastica ma all’interno c'è una scocca metallica. Il logo ASUS lucido, in contrasto con il top satinato, e il led bianco che va ad illuminare frontalmente la piccola rientranza del coperchio sono delle vere chicche.

ASUS ha curato nei dettagli l’estetica di VivoPC, e lo si nota anche dalla confezione di vendita fabbricata in cartone spesso e ben rifinita, quasi una 24 ore dedicata al trasporto del Mini PC. C’è tutto per farne un PC da salotto.

ASUS ha puntato molto sulle possibilità di espansione di VivoPC, ed il risultato è davvero riuscito. Togliere il disco, cambiarlo, mettere un SSD o raddoppiare la RAM installata sono operazioni che chiunque (e intendo chiunque) può fare su VivoPC.

Gli esperti a cui non interessa la perdita della garanzia, troveranno anche semplice smontare completamente il telaio e raggiungere la scheda madre visto l’uso di comuni viti a stella posizionate in luoghi facilmente accessibili.

ASUS VivoPC usa il processore Intel i3, affiancato dalla IGP di serie Intel HD Graphics con frequenza di 350 – 1000 Mhz e funzionalità standard (niente WiDi, niente Quick Sync, niente Clear Video). E’ una dotazione hardware che abbiamo visto su alcuni ultraportatili di fascia bassa.

Và discretamente bene, il Mini PC ASUS permette di gestire il browser Chrome con 5/6 tab, LibreOffice e The Gimp in modo agevole.

Si riesce a fare qualcosa anche con Sony Vegas in Full HD (con supporto GPU nel pre-rendering) e Adobe Lightroom così come si riescono a riprodurre video 1080p mkv in DXVA con carico minimo sulla CPU.

Tutto ok anche con SkyGo. Durante tutti i test la temperatura non supera mai il picco dei 66 gradi con ventola a 2600 rpm. I condizioni di utilizzo tradizionali, dopo un’ora di browsing e app attive, siamo sui 50° con ventola a 2000 rpm.

A freddo la temperatura è di 45°. Non credo che ASUS VivoPC sia adatto ad un utilizzo 24/7, a meno che non sia vincolato a compiti basilari.

Il nostro giudizio

Difficile parlare male di ASUS VivoPC. Offre design, espandibilità e prestazioni decenti per l’ambito domestico e aziendale.

In breve, è una buona base di partenza per progetti impegnativi e un traguardo affidabile per chi cerca una soluzione per casa o lavoro.

Asus VivoPC: la recensione di Best-Tech.it
Amazon.it: EUR 529
compra su amazon Compra ora su Amazon.it  
Disponibile
Ottieni il miglior prezzo ed una spedizione veloce e sicura!