robottino ruota robottino
Recensioni oneste e andamento prezzi per i migliori prodotti di tecnologia

...la tecnologia corre veloce, stai al passo!

facebook page icon
google+ page icon

Aviax H2O - La prova: la recensione di Best-Tech.it

Christian Cellini - 02-05-2016 - Letture: 652

Dopo aver effettuato l'Unboxing ed il Montaggio la scorsa settimana, eccoci pronti per raccontarvi come si è comportato questo Quadricottero H2O Aviax della GpToys nelle prove di volo in esterna e in locale chiuso.

La prima cosa che salta all'occhio è la somiglianza con il Syma 5XC, anche se l’H2O è leggermente più grande e più alto grazie al carrello di atterraggio più corposo. Le dimensioni di questo quadricottero sono di 32,5 x 32,4 x 8 cm e il peso è di 108 grammi.

Per iniziare la prova bisogna effettuare il binding col radiocomando. Diciamo subito che la procedura è differente da come avviene normalmente negli altri droni. Per prima cosa va accesso il radiocomando che inizierà a lampeggiare  ed emettere dei bip, poi va inserita la batteria nel drone, le luci del drone lampeggiano e dopo pochi secondi un bip più lungo dichiara che il binding è completato. 

Le luci del drone saranno ora non più intermittenti, a questo punto dando gas il drone risponderà ai comandi. Abbiamo notato che se si accende prima il drone e poi il radiocomando, il binding non avviene, quindi appare essenziale prima accendere il radiocomando e poi il drone.

Questo è forse il punto più seccante, perché se si spegne per qualche motivo il radiocomando, poi va spento il drone e non basta riaccendere il radiocomando per effettuare il binding.

Abbiamo la possibilità di scegliere 4 velocità, 20%, 40%, 60% e 100% (indicazione riportata nel pannello LCD). Il drone vola molto stabile e regolandolo alla velocità intermedia, 40%, anche un utente poco esperto può pilotare il quadricottero in tranquillità. E' possibile eseguire flip ed evoluzioni 3D, oltre che attivare la modalità Cruise e l’Headless mode.

La batteria da 3.7 V e 650 mAh consente 8 minuti abbondanti di volo e quando sarà quasi scarica la batteria, i led inizieranno a lampeggiare ma niente paura, avrete una seconda batteria in dotazione da poter utilizzare, raddoppiando così il tempo di volo.

Punto di forza dell'Aviax H2O è la sua resistenza all'acqua, ma a prima vista non sembra essere particolarmente isolato. In realtà solo aprendolo possiamo scoprire il suo segreto. LED ed interruttori sono coperti da una sostanza siliconica che nei isola i contatti. La scheda madre è rivestita da una vernice idrorepellente che isola ogni parte del circuito. Per proteggere la batteria il morsetto è ad incastro e l’acqua fatica ad entrare dalle fessure.

Il radio comando ha un aspetto molto professionale, gli analogici sembrano placati in metallo e il display LCD posto sulla parte bassa ci informerà sullo status del drone, per esempio ci dirà se le eliche sono in movimento, la batteria residua, il segnale, la modalità di volo, il trimm nei vari assi e se montiamo una fotocamera ci dirà se stiamo registrando un video o scattando una foto.

Il nostro giudizio

Grande adattabilità di volo con le 4 velocità che permettono un controllo in base alla propria abilità di volo o comunque che agevolano anche il volo indoor.
Radiocomando di ottima fattura, pur essendo in plastica.Aggiungendo una telecamera vi garantisce un gran divertimento.

L'Aviax H2O è acquistabile -> qui su Gearbest a € 26,00

Prova di volo Outdoor

 

Iscriviti al canale per rimanere sempre aggiornato sulle novità

Prova di volo Indoor

 

Iscriviti al canale per rimanere sempre aggiornato sulle novità

Radiocomando

 

Iscriviti al canale per rimanere sempre aggiornato sulle novità

Articoli correlati
Powered by: World(D) 1.6