robottino ruota robottino
Recensioni oneste e andamento prezzi per i migliori prodotti di tecnologia

...la tecnologia corre veloce, stai al passo!

facebook page icon
google+ page icon
Countdown Clock
Giorni
Ore
Minuti
Secondi
Giorni
Ore
Minuti
Secondi

Tarantula Spider 1505C: la recensione di Best-Tech.it

Christian Cellini - 06-04-2016 - Letture: 489

Come vi avevamo annunciato a metà marzo nell'articolo news, ecco la recensione del quadricottero Tarantula Spider 1505C. Arrivato poco prima di Pasqua, durante le classiche scampagnate di questi giorni abbiamo avuto modo di provarlo e di metterlo alla prova, di seguito vi raccontiamo come è andata.


Cominciamo subito con il dire che questo Drone si colloca nel mercato consumer, non è assolutamente un prodotto professionale. Il Tarantula Spider è leggero, anzi leggerissimo, pesa pochissimi grammi ed è realizzato in materiale plastico ad alta flessibilità, che gli consente di resistere in maniera efficace (e ve lo assicuriamo) a rovinose cadute e urti. E' un prodotto adatto sia all'uso indoor che outdoor.

 

Nella confezione troviamo, oltre al drone, 4 eliche di ricambio, la batteria, il modulo video e fotocamera, un cacciavite, vitarelle di ricambio, il telecomando e il caricabatterie(anch'esso piccolissimo).

Ne abbiamo fatto un uso piuttosto intensivo in questi giorni, provandolo in varie situazioni metereologiche (pioggia, vento...ecc.) e di carico. In condizioni normali il drone si comporta abbastanza bene, divertente e semplice da manovrare, dal telecomando possiamo controllare altitudine, direzione, abbiamo la possibilità di fare video (a patto di ricordarsi di accendere il modulo videocamera prima di inziare il volo), scattare foto ed effettuare flip. Presente anche il pulsante "go to home" per far tornare il drone al punto di partenza.

In condizione di vento abbiamo riscontrato una certa difficoltà nel tenerlo, essendo così piccolo e leggero difficilmente si riesce a compensare e la manovrabilità risulta molto complicata e a volte compromessa totalmente. Per non parlare dei video, il minuscolo comparto video/fotocamera da 2 Mp senza stabilizzatore non consente di effettuare riprese di qualità in condizioni normali...figuriamoci con il vento.

Durante la nostra prova siamo stati sorpresi da un piccolo temporale, ma niente paura, il Tarantula Spider è Watherproof. Abbiamo anche provato a "zavorrare" il piccolo quadricottero per verificarne la forza, ma anche una piccola scatolina di cartone ancorata  sotto la scocca non gli permette di decollare.

La piccola batteria da 3.7V 300mAh permette al nostro drone di volare per circa 8 minuti senza il modulo videocamera montato, diversamente montando il piccolo modulo otteniamo una riduzione 2/3 minuti nell'autonomia di volo, oltre che una lieve difficoltà nel controllo.

Abbiamo lanciato il piccolo Spider a notevoli distanze e altitudini fino a perderlo d'occhio completamente senza però perdere mai il segnale, quindi pollice in su per il radiocomando veramente potente. Nel volo notturno nessun problema, le 4 luci colorate sotto i motori ci permettono di individuarlo e non perderlo mai di vista.

Il nostro giudizio

Una sorpresa questo Tarantula Spider 1505C, divertente e indistruttibile. Devo dire di essere rimasto molto sorpreso dalla sua leggerezza e flessibilità, meno sorpreso dalla scarsa capacità di ripresa del comparto videocamera, e dalla manovrabilità difficoltosa in condizioni di vento anche leggero. Se avete trovato interessante la nostra recensione e vi è venuta voglia di provare questo piccolo drone, lo trovate in vendita ad un prezzo veramente irrisorio, solo 30 dollari, su > GEARBEST CLICCANDO QUI 

Di seguito i test di ripresa fatti direttamente con il Tarantula Spider 1505C. A presto.

 

             

 

 

 

Articoli correlati
Powered by: World(D) 1.6