Recensioni onestw e andamento prezzi per i migliori prodotti di tecnologia

...la tecnologia corre veloce, stai al passo!

facebook page icon
google+ page icon
  NEWS  

No di Apple al governo su hackeraggio utenti

Voto: 4 / 10
Christian Cellini - 17-02-2016 - Letture: 201

Tim Cook contro il governo USA che chiede la possibilità di accedere ai dispositivi.

No di Apple al governo su hackeraggio utenti

Durante le indagini relative all'attentato di San Bernardino (California), che lo scorso dicembre provocò 14 morti, si è reso necessario poter leggere i dati contenuti nell'iPhone 5C dell'attentatore. Questo è stato reso impossibile dal blocco crittografico che impedisce alle autorità di poter consultare i dati senza provocarne la distruzione dopo 10 tentativi non andati a buon fine.

E' stato quindi emesso un ordine nei confronti di Apple affinché venga creata una masterkey in grado di permettere l'accesso a tutti i dati presenti. Tutto ciò, sebbene possa risultare legittimo considerando esclusivamente il singolo caso, ha delle conseguenze che potrebbero portare a risultati imprevedibili e potenzialmente peggiori.

Apple ha sempre messo in evidenza il fatto che la società stessa non sia in grado di poter accedere ai dati dei suoi utenti a causa del sistema di cifratura utilizzato per proteggere i singoli dispositivi. Si tratterebbe in sostanza di creare una backdoor, attualmente non esistente, in grado di compromettere la sicurezza di milioni di utenti.

Cook sostiene, come potete leggere nella sua lettera ufficiale a questo indirizzo, che la sola creazione di una chiave darebbe vita a un processo facilmente replicabile per l'accesso a dati sensibili quali album fotografici, dati sulla posizione, stato di salute e dettagli finanziari di ogni utente. Si tratterebbe in sostanza di dare libero accesso a questo genere di dati al governo americano, creando un precedente che potrebbe essere facilmente utilizzato in futuro anche con altre società o per casi di minor gravità.

Cook sottolinea che crede nelle buone intenzioni che stanno alla base di questa richiesta, invocando un dibattito pubblico affinché tutti gli attori in causa, tra cui i cittadini americani, siano a conoscenza di quanto sta accadendo.

 

Articoli correlati

Vuoi sapere chi siamo ?

Ciao, siamo Christian (alias Krix) e Alessandro (alias TheArchitect), e questo ├Ę il nostro tempio della tecnologia! Qu├Č possiamo dare sfogo alle nostre passioni pi├╣ innate che spaziano dall'informatica alla telefonia con recensioni oneste e opinioni da veri nerd.
Se siete curiosi provate a dare uno sguardo ai nostri articoli.

Scopri di pi├╣ Ôף

ebook sviluppare giochi in html5 e javascript
Powered by: World(D) 1.5
el: 0,00402