robottino ruota robottino
BEST     TECH
  GUIDE

Pc desktop per lavoro e svago a meno di 270 Euro - Luglio 2017

Assemblare un pc desktop completo che permetta di lavorare studiare e giocare a meno di 270 Euro è una sfida ardua, ma noi di best tech abbiamo vinto. Ecco cosa vi serve

theArchitect - 07-06-2017
Pc desktop per lavoro e svago a meno di 270 Euro - Luglio 2017

Il perchè di questa sfida

Noi di best tech siamo sempre alla ricerca del gadget perfetto, ma spesso ai nostri lettori serve qualcosa di più tradizionale e ultimamente molti di voi ci chiedono suggerimenti su come configurare un pc desktop da zero che sia estremamente economico e sufficientemente performante. Ecco in breve il motivo di questa guida che speriamo vi sia utile nell'ardua scelta dei componenti per il vostro desktop economico tuttofare.

Ma passiamo subito alle cratteristiche salienti che questo pc deve avere, una sorta di lista di specifiche stilate dalla somma delle vostre richieste nel corso del tempo:

Prezzo: il più possibile contenuto per una configurazione completa al 100%

La prima regola che ci siamo dati per realizzare questa guida è che il prezzo del computer che andiamo ad assemblare deve essere il più contenuto possibile, pur considerando solo ed esclusivamente componenti nuovi e garantiti. La configurazione dovrà comprendere tutto il necessario per far funzionare il computer, quindi oltre alla scheda madre, cpu, memoria ram, hard disk e case, anche le periferiche esterne come monitor, mouse, tastiera e casse per l'audio.

Per il sistema operativo non abbiamo incluso licenze o altro perchè lasceremo a voi la scelta se optare per una soluzione OpenSource (vedi Ubuntu) oppure ripiegare sul classico Windows 10 Home. Per rendere il compito più semplice ci siamo affidati ai componenti venduti su Amazon dove sappiamo di avere sempre efficienza nella spedizione e qualità del servizio.

Prestazioni: il minimo (secondo noi) per lavorare e giocare 

Quando si parla di computer va da se che oltre alla qualità costruttiva si ha bisogno di prestazioni, questo perchè i software attuali tendono a richiedere sempre più memoria ram, spazio su disco e potenza di calcolo. Dopo lunghi dibattiti interni siamo arrivati alla conclusione che per poter far girare agevolmente un sistema operativo moderno come windows 10 sia necessario avere almeno 8 Gb di RAM, un hard disk allo stato solido SSD con minimo 100Gb di spazio e una CPU che superi almeno un punteggio di 1000 punti su cpu mark.

Ma cosa significa lavorare col pc ? Beh potrebbe significare molte cose, ma in linea di massima per la maggior parte degli utenti significa usare software di produttività individuale come word, excel e similari, realizzare presentazioni, ritoccare immagini, fare semplici montaggi video, visualizzare film e contenuti multimediali, navigare su internet ecc.. Questo è quanto deve riuscire a svolgere il nostro pc, e a quanto pare siamo riusciti perfettamente nel nostro intento, ma questo lo scoprirete solo in seguito.

Un discorso a parte va fatto per il mondo dei videogiochi, anche quì potremmo fare una marea di distizioni ma in linea generale per la classe di prezzo scelta ci accontenteremo di giocare a videogiochi 3D non dell'ultima generazione con impostazioni medie e sfruttando una risoluzione HD 1366x768.

La nostra configurazione da 270 Euro

Ma veniamo alla configurazione proposta partendo dalla combinazione scheda madre + cpu + scheda video. In questo ambito secondo noi il miglior compromesso tra prezzo e prestazioni è rappresentato dalle soluzioni all-in-one con form factor mini itx, in particolare abbiamo scelto una Asrock QC5000M-ITX/PH dotata di APU AMD A4-5000, un processore dotato di 4 core da 1,5 ghz, tdp di 15w e grafica Radeon HD integrata che riesce a strappare 1890 punti sul benchmark di passmark.

Memoria ram e hard disk allo stato solido

A questa scheda abbiamo affiancato 8 Gb di memoria RAM DDR3 1600Mhz della Qumox e un hard disk SSD da 120Gb Drevo X1, non velocissimo ma decisamente economico per questa fascia di prestazioni e spazio di archiviazione disponibile.

Case, monitor LCD e kit tastiera + mouse

Per il case abbiamo optato per un sistema mini tower che possa alloggiare anche una motherboard più grande del mini-itx di questa configurazione. Il case ITEK PHANTOM è dotato anche di alimentatore da 500w, che sono più che sufficienti viste le doti di basso consumo della scheda madre utilizzata. Il monitor invece è un AOC mod. E975SWDA da 18,5 pollici con risoluzione HD 1366x768 dotato di casse audio integrate. Per quanto concerne il kit mouse più tastiera abbiamo optato per un modello con filo della Ewent estremamente economico ma di fattura discreta per un uso non intensivo.

Conclusioni: tiriamo le somme

Non ci rimane che tirare le somme e arrivare alle dovute conclusioni. Con 270 Euro circa (268,98 nel momento in cui stiamo scrivendo) vi porterete a casa una soluzione desktop completa al 100% per lavorare, navigare ad internet e concedervi un po di svago con giochi non troppo pesanti. L'accoppiata SSD + 8Gb ram vi permetterà di usare windows 10 senza intoppi o rallentamenti e la particolare architettura a basso consumo della APU di AMD vi aiuterà a tenere sotto controllo i consumi elettrici.  

Spero veramente che questa piccola guida vi sia stata utile, ovviamente se siete in grado di trovare una soluzione più performante ma altrettanto economica di quella proposta vi invito a commentare questo articolo e se necessario faremo i dovuti aggiornamenti. 

Powered by: World(129)